Il bioetanolo e il calore domestico

Il bioetanolo crea un calore naturale. Il caminetto a bioetanolo è una particolare tipologia di camino ecologico che viene sempre più utilizzato come arredo funzionale per gli ambienti domestici, e non solo. Il caminetto a bioetanolo è la soluzione ideale per chi non può (o non vuole) realizzare una canna fumaria, ma desidera ugualmente avere in casa un angolo accogliente nel quale veder ardere un bel fuoco.

L’etanolo non è caratterizzato da un grande potere calorifico, ma il caminetto è comunque in grado di riscaldare ambienti interni sino a 45-50 metri quadri, nel caso dei modelli più grandi. Questi caminetti sono in grado di creare un’atmosfera intima e rilassante, ideale per serate romantiche o in compagnia degli amici.

Dal momento che si tratta a tutti gli effetti di puro alcool etilico denaturato, in seguito alla combustione non vengono rilasciate né sostanze chimiche nocive per la salute, né odori sgradevoli e nemmeno particolato che, al contrario, si sprigionano bruciando legna o pellet. Il bioetanolo utilizzato appare come un liquido incolore, il cui potere calorifico è di circa 7 KW/ora. Le materie prime utilizzate sono di provenienza forestale e/o agricola (es. mais, patate, residui vegetali…) e vengono sottoposte a processi di fermentazione naturale che trasformano gli zuccheri contenuti nelle biomasse vegetali in alcool etilico. Il prodotto finale si ottiene per distillazione a livello industriale. Il bioetanolo di Alcofiamma viene venduto in taniche da 10 o 20 litri su cui è possibile avvitare un rubinetto dosatore ( per ogni acquisto è in omaggio) che permette di travasare il liquido senza sprechi né perdite accidentali.

Cosa aspetti? Acquista il bioetanolo Alcofiamma qui.

Fonte immagine: www.italydreamdesign.com