Il bioetanolo alla portata di tutti

Con l’abbassarsi delle temperature e l’arrivo dell’inverno è inevitabile cominciare a pensare quale fonte di calore utilizzare facendo scelte che considerino fattori economici e di potere calorifero. Ci sono diversi motivi per il quale scegliere il bioetanolo come soluzione pratica alla portata di tutti.

Il biocamino è una scelta diffusa tra chi non vuole optare per un camino vero e proprio. Esso infatti richiede il minimo di manutenzione e di pulizia. Il biocamino o la biostufa sono anche molto facili da alimentare ed accendere ottenendo fiamme istantanee pulite senza alcun fumo, fuliggine o cenere. Non ci sono particelle pericolose e l'ambiente non soffre.

La sicurezza viene prima di tutto e il biocamino può considerarsi una fonte di calore sicura. Per un approfondimento rimandiamo al nostro articolo sulle Tipologie di biocaminetti.

Altro vantaggio del biocamino è la grande flessibilità per ottenere una fiamma libera in casa. A differenza infatti dei tradizionali camini a legna, il biocamino o la biostufa non comportano particolari restrizioni d’uso, come l’esigenza di uno spazio adeguato, l’installazione e la manutenzione. I modelli free standing non richiedono installazione e possono essere facilmente inseriti e in qualsiasi tipologia di casa.

Inoltre il biocamino può essere anche usato come fonte di illuminazione all’aperto, oltre che di calore, per un’atmosfera molto romantica e accogliente e molti centri estetici lo utilizzano come aromaterapia per sprigionare essenze di profumo in tutto l'ambiente.

Tags: